Il Progetto

Nel 2010 in Europa il 58% della popolazione ha potuto accedere a Internet, così come ha fatto negli USA il 77% della popolazione; in Africa, nello stesso anno di riferimento, solo il 10% della popolazione ne ha avuto accesso. In sostanza, nonostante il popolo africano rappresenti il 15% della popolazione mondiale, gli utilizzatori del web che provengono da questo continente sono solo il 5%. (FONTE: InternetWorldStats)

Il gap tecnologico e informatico che caratterizza alcune zone del Mondo rappresenta un vero e proprio ostacolo allo sviluppo nell’era della società dell’informazione, poiché impedisce alle informazioni di circolare e alle economie escluse dalla rete di svilupparsi. Non per nulla, nell’ultimo decennio, questo aspetto è divenuto esigenza primaria per lo sviluppo stesso.

Con questo progetto MLFM vuole rendersi attore attivo nella lotta al Digital Divide fornendo a tutti gli enti che operano nel settore dello sviluppo un servizio Internet economicamente sostenibile in località dove l’accesso non esiste se non solamente attraverso tecnologie satellitari. 

MLFM dal 2003 è protagonista nel contrasto al Digital Divide e questa sua esperienza sul campo gli ha permesso di conoscere tutte le problematiche legate ai servizi Internet nelle realtà remote Africane e Latino Americane, dalla scelta della giusta soluzione, all’installazione delle parabole, alla logistica.

Il servizio Internet4dev viene attivato a fronte di una donazione che include il costo iniziale dell’hardware e il canone annuo. Le donazioni contribuiscono alla realizzazione del progetto e pongono le basi per ampliare il raggio d’azione attraverso lo sviluppo di progetti nuovi.
Per questo MLFM e il beneficiario sottoscrivono un accordo che regola il rapporto di collaborazione.

Vedi la Bozza accordo

| HOME |

© 2011 MLFM Lodi - Tutto il contenuto è riservato

Webdesign © G&C Group